Macchine a spalla, una mostra ripercorre storia e tradizioni

13/08/2017 – Successo per la mostra fotografica e documentaristica dedicata alle grandi macchine a spalla italiane. Cinque feste – la Varia di Palmi, la macchina di Santa Rosa di Viterbo, i Candelieri di Sassari, i Gigli di Nola e i Ceri di Gubbio – accomunate da tradizioni e percorsi comuni. Un viaggio nella storia delle comunità, parte attiva e motore trainante delle feste, attraverso immagini suggestive e testi informativi. Un patrimonio di cultura, arte e tradizione tutelato oggi dall’Unesco. L’iniziativa, realizzata a Palmi nei giorni 4, 5 e 6 agosto nello splendido scenario di villa Mazzini, ha visto la partecipazione di un pubblico numeroso che ha avuto modo di apprezzare e conoscere particolari e segreti delle macchine. La mostra dedicata alla Rete delle grandi macchine a spalla italiane è stata organizzata dall’associazione ‘Mbuttaturi della Varia con il patrocinio del Comune di Palmi e la collaborazione del Mibact.