Varia 2016, eletti Animella e Padreterno. Domenica 28 agosto la festa

Animelle e Padreterno della Varia 2016

Animelle e Padreterno (foto pagina fb “La Varia di Palmi”)

23/08/2016 – Si chiamano Silvia Scarfone e Giuseppe Ciappina. Sono loro l’Animella e il Padreterno dell’edizione 2016 della Varia di Palmi, patrimonio immateriale dell’umanità tutelato dall’UNESCO. È questo il responso della votazione popolare che ha coinvolto l’intera città negli ultimi giorni e che si è conclusa ieri con la scelta del Padreterno. Silvia, eletta domenica, è la bambina che impersonerà la Madonna sul seggiolino più alto del carro sacro dedicato all’Assunzione. Giuseppe, per tutti Pino, da anni uno dei ‘Mbuttaturi più attivi all’interno della corporazione dei Carrettieri, è l’uomo che le darà coraggio un passo sotto.

Entrambi sono attesi da giorni di grande emozione. Il primo banco di prova giovedì. Alle 18, dopo l’offerta delle travi da parte delle corporazioni, si terrà la prova di coraggio. Silvia salirà per la prima volta in cima ai 16 metri della Varia insieme a Pino. Un’occasione per prendere confidenza con la macchina che li porterà lungo corso Garibaldi domenica 28 agosto, spinta da 200 ‘Mbuttaturi.

L’edizione dedicata al Giubileo entra così nel vivo. L’associazione ‘Mbuttaturi, dal canto suo, sta lavorando con tutte le sue componenti per contribuire alla buona riuscita della festa. Oggi e giovedì sono previsti gli ultimi due eventi del programma stilato appositamente per la Varia 2016.